Sarkozy e l’ipermercato globale.

Mentre la sua popolarità sembra in discesa sul fronte interno, aumentano i problemi nelle relazioni con la Cina a causa del supporto dato al Tibet e al Dalai Lama.

L’ondata antifrancese venutasi a creare in questi giorni in Cina, ha come bersaglio principalmente le grandi firme francesi come Vuitton, Givenchy ecc,, ma soprattutto Carrefour, la catena di ipermercati che in Cina conta già oltre trecento punti vendita. E il boicottaggio dei supermercati sembra funzionare molto meglio di quello della cerimonia d’apertura delle olimpiadi, peraltro solo ipotizzato da Sarkozy.

Ora Sarko corre ai ripari inviando tre emissari in Cina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...