Cosa mi sono perso

Momenti di grande televisione, ieri sera ad AnnoZero.

p.s nel caso non fosse chiaro, il post è ironico. Meglio precisare, non si sa mai.

6 pensieri riguardo “Cosa mi sono perso”

  1. Ho visto a tratti la puntata e tutto l’episodio in questione. A parte i modi non proprio simpatici e le illazioni di Santoro, mi pare che in questo caso abbia ragione lui. Non si è mai negato il diritto di Israele di esistere e di difendersi, ma il modo in cui lo fa e davvero spropositato, e tra l’altro fa un favore a quelli che dovrebbe combattere, i terriristi di hamas, suscitando odio nella popolazione civile. di fronte a tutti quei bambini morti o mutilati non era proprio il caso di discutere se si è filo-israeliani o filo-palestinesi. Una nazione forte, una democrazia forte ha il dovere morale di non eccedere nelle risposte agli attacchi, per quanto vigliacchi essi siano. In questo caso Israele non lo sta facendo. Era di questo che si parlava. la Annunziata che io stimo, questa volta non l’ho capita.

  2. Caro Franco, quello che tu dici non risponde a vero: nello statuto di hamas si parla di soppressione dello stato di Israele
    “Israele sarà stabilito, e rimarrà in esistenza finché l’islam non lo ponga nel nulla, così come ha posto nel nulla altri che furono prima di lui possa Allah avere misericordia di lui”…….
    “Il giorno del Giudizio non arriverà finché i musulmani non combatteranno gli ebrei, uccidendoli, fin quando gli ebrei non si nasconderanno dietro le pietre e gli alberi e le pietre e gli alberi diranno: “Oh musulmano, c’è un ebreo dietro di me, vieni a ucciderlo” (Carta di Hamas).
    Santoro ha ftto vedere solo i martiri di una parte , i martire dell’altra parte forse se li è dimenticati

  3. Io non capisco la politica paesana, figurarsi quella internazionale …

    Ma se si obbligassero le femmine palestinese a sposarsi con i maschi israeliani e viceversa io credo che in poche generazioni sparirebbero i problemi ed alla fine tutti darebbero la stessa risposta di Einstain quando gli chiesero al momento del rilascio del passaporto di quale razza fosse e lui rispose “UMANA”.

    Certo che come NON CAPISCO le cose io… NON vi è alcuno che le capisce!

  4. Chiaramente mi riferifo alla trasmissione, so benissimo che Hamas non riconosce Israele, che ha ragione da vendere nel difendersi. Nel caso specifico, e lo ha detto anche il Papa, la reazione è stata spropositata e ha causata un sacco di vittime fra cui molti bambini. La trasmissione parlava di questo e c’erano anche degli ospiti ebrei, anche lo stesso Travaglio sappiamo tuttti che è schierato dalla parte di Israele, a me più che filo-palestinese è sembratra filo-umana. Se in un conflitto hai dieci morti da una parte e mille dall’altra anche se quelli della parte dei dieci hanno ragione, il minimo che una persona “umana” possa fare e dire “smettela per amore di Dio, qualunque esso sia.

  5. Io invece sono totalmente a favore di Israele, si la reazione è spropositata, ma da quanti anni gli israeliani vanno a coricarsi sapendo che un razzo potrebbe arrivare senza motivo sopra casa sua, anche dopo il ritiro dalla striscia “maledetta”, ho dopo la tregua?
    Gli eserciti così come sono modernamente intesi, nelle loro azioni “travolgono” inevitabilmente popolazioni civili, ma in questo caso, i civili diventano scudo!
    O dovrebbero andare casa per casa a dire : mi scusi Sig. Palestinese per questa notte non usate i razzi e noi non vi bombarderemo. La verità è che in un organizzazzione terroristica come quella di Hamas, ognuno crede che egli stesso sia la liberazione per il suo Popolo, si compra un razzo e lo lancia.
    Io non sono schierato nè a Sinistra nè a Destra, ho avuto modo di criticare gli Israeliani perchè per troppi anni dopo il nazismo hanno “goduto” di certi favori che gli hanno resi abbastanza ricchi. Questo non significa però che hanno torto su tutto, IMHO.

  6. Fortunatamente in questo momento c’è stato il cessate il fuoco anche da parte di Hamas. Ma non ci illudiamo perchè prima o poi qualche estremista, fanatico lancerà un razzo o qualche terrorista si farà esplodere in un pulman o in un mercato. Io sono convinto che Israele abbia il sacrosanto dirittto di difendere i suoi cittadini, ma sinceramente non vorrei più vedere bambini straziati in quel modo. A mio modesto parere, gli ebrei storicamente hanno più ragioni che torti, specialmente nell’ultimo secolo, ma debbono essere più chirurgici nelle loro reazioni, perchè ne hanno i mezzi. Questa volta non lo sono stati, sempre IMHO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...