Quello che mi piace del PD

Un bellissimo blocco-notes verde col simbolo del partito e le pagine a quadretti. Ma se l’è preso Ciro.

Annunci

15 thoughts on “Quello che mi piace del PD”

  1. Infatti , son passati 15 anni ed ancoa il PD mantiene la vocazione di partito d’opposizione, (per scelta dei cittadini e per vocazione propria) come ai tempi di Togliatti e Berlinguer.

  2. giusto una precisazione per nonno: negli ultimi 15 nni, il centro-destra ha fatto sette anni di opposizione. e i primi due anni del primo mandato prodi sono stati il miglior governo che l’italia abbia avuto negli ultimi trent’anni. sulla rimanente parte c’è molto, moltissimo da criticare, e sono il primoa farlo, ma partire sempre dalla considerazione che sono 15anni che perdiamo è semplicemente una cazzata, e pure grossa.

  3. Due volte il centro sinistra è andato al governo e per due volte c’e sato il conte Ugolino di turno che lo ha spazzato via, la prima volta D’alema (ex PCI), la seconda volta Veltroni (anche lui ex PCI). Corrado vuol dire perdere (anche la faccia) o no???????
    Il re Silvio per il PDL è la sua forza e nello stesso tempo la sua debolezza. Nonostante ciò la Sinistra non riesce a detronizzarlo.

  4. aho, il punto è un altro: d’alema o prodi, persino amato, in totale hanno governato sette anni. punto. è un fatto: non è che a me dica qualcsa e a te qualcos’altro. sette anni sette, silvio è stato all’opposizione.
    la mia considerazione, che riguarda te ma non solo, è che ormai parlando per slogan, passa il concetto che sivlio vince da 15 anni. se mi permetti è una cazzata, non più grande di tante altre che ci vengono propinate giornalmente, ma rimane sempre una cazzata.
    amen.
    detto ciò, quel modello ulivo è servito a vincere le elezioni ma si è rivelato inaffidabile per governare: da veltroni in poi si sta cercando di superare quel modello. i risultati sono quelli che sono, ma il quaderno è un ottimo inizio, per me.
    🙂

  5. Corrado. Considerato che la 16° legislatura è ancora in corso e che tenendo presente che la stessa, vista la solida maggioranza, scadrà fra 4 anni e cioe nel 2013 e forse ancora più in la, c’è da non stare tanto a guardare per il sottile. Il centro -sinistra o Ulivo dir si voglia è superato dala centro destra. Non dimentichiamoci, ( e questa la dice lunga )che la 13° legislatura ha visto nascere 4 governi: Prodi 1, D’Alema, 1 D’Alema 2 e Amato 2. e che la 15° legislatura (Prodi 2) è durata solo 2 anni.
    Mi raccomando! sul quaderno verde non scrivere solo le cavolate di Silvio & c. , prendi appunti anche di quello che fa o non fa Franceschini & C.

  6. Se è per questo i più grandi critici del PD ecc. sono i suoi potenziali elettori, e Corrado non ci va tanto per il sottile su questa cosa. Dall’altra parte sotto il regno di re Silvio non c’è il minimo dissenso il minimo dubbio, a parte Fini, ma forse anche questo fa parte di un copione. Secondo me e tanti altri ma più all’estero che in Italia, perchè molti in Italia sono come nonno Franco, pensano sia una cazzata, fra i tanti errori dei governi del centro-sinistra quello più grande, che incide e inciderà sulla vita democratica del paese, è stato quello di avergli lasciato il monopolio dell’etere, dell’aria nazionale, che è poi un bene comune. Come se si lasciassero le coste ad un unico pescatore.
    Se dai un pallone ad un bambino, quello ci gioca, se dai un’arma ad un assasino, quello ammazza, se dai le televisioni ad un politico, quello le usa. Se il politico si chiama Berlusconi, per gli altri è finita, e non perchè gli italiani sono deficienti o più deficienti degli altri cittadini del mondo, infatti nelle altre nazioni civili del mondo ci sono regole che non permettono tutto questo. Se poi ci vogliamo ispirare alla Corea del nord, o alla thailandia o alla romania di ceausescu è un altro discorso.
    Non credi nonno fra’

  7. Visto che , come dite (ed è così), il centro-sinistra ha governato per sette anni, mi spiegate perchè non ha risolto il problema del conflitto d’interessi ? forse perche non è stato possibile o perchè c’era convenienza a non risolverlo. Vi sono tanti esempi di conflitto d’interessi tra la sinistra, e noi a Sava abbiamo l’esempio del sindaco costruttore.
    Certo gli italiani sono veramente stupidi, perchè in barba agli interessi della politica a non voler risolvere il problema , votano Berlusconi pur sapendo che è padrone delle televisioni. Con il voto avrebbero risolto il problema. Evidentemente per l’italiano medio (quello non colto), non è il problema dei problemi, che Berlusconi abbia le televisioni; e nulla vale se le trasmissioni politiche di prima serata (porta a porta è fatta per chi è abituatao a far le ore piccole e cmq non certamente ignorante ed ingenuo), come Anno Zero e Ballarò sono di matrice antiBerlusconi.
    Caro Franco, non è stato nessun medico, come lo sei tu, ad ordinare ai vassalli del re a non aver nessun dissenso verso di lui.
    Corea del Nord, Romania, Thailandia sono tutti regimi verso i quali, in tempi non tanto lontani, più di qualcuno di voi ha avuto simpatie. Cmq non non sono paragoni per Berlusconi. Questa si che è una grande C……ta

  8. Come volevasi dimostrare, se anche per uno attento che legge e si informa non esiste il problema, figuriamoci per chi guarda solo grandifratelli e mariedefilippi. Non c’è speranza.

  9. Io ho cercato di interpretare il pensiero di molti italiani senza voler entrare nel merito. La sinistra entra nel merito solo quando si trova in difficoltà.
    Ma mi sembre che tu , almeno in passato, non so adesso , hai seguito con attenzione “grande fratello”!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...