Ma quanto sono noiosi Civoli e Bagni?

Io le partite della nazionale di solito non le guardo proprio, se non sono i mondiali. Solo che stasera sono di turno, e i due televisori due della casa di donnna Giulia trasmettono imperterriti Italia-Eire. Alla fine, mi ero deciso a guardare la partita col solo scopo di tifare “Froza Italia” senza dovermene vergognare, dopo tanto tempo.

Niente da fare, ‘sti due non si possono proprio sentire.

16 pensieri riguardo “Ma quanto sono noiosi Civoli e Bagni?”

  1. E CI NUI SAVISI, TI LI VOTAZIONI PI LA PROVINCIA N’NI FU…MMU PRORIA!?

    Siamo alla vigilia delle votazioni per il rinnovo dell’Amministrazione Provinciale, non è ancora dato sapere se ci sarà qualche nostro concittadino candidato e allora senza fare torto a nessuno,mi e vi chiedo:
    Perchè andare a votare per un Ente che negli ultimi decenni ha dimostrato ampiamente di essere INUTILE e addiritrtura per noi Savesi anche dannoso?
    Quali i benefici ottenuti da questa comunità?
    Saranno forse anche più di 20anni che le due opere appaltate dalla Provincia e ricadenti nel nostro territorio giacciono lì INCOMPIUTE:
    -la sede dell’ITIS.
    -la circumvallazione a sud dell’abitato.
    Se la memoria non mi inganna, la prima venne affidata ad una ditta sull’orlo del fallimento,tanto anche se non fosse stata fallimentere, comunque non avrebbe potuto portare al termine l’opera considerando quanti miliardi di vecchie lire si sono dovuti spendere solo e soltanto per venire fuori con le fondamenta(come se a Sava non avessimo altre zone rocciose dove è più semplice ed economico costruire) eppure non credo che a decidere quella locazione fu un sorteggio o qualche assessore di Ginosa e dintorni….

    La circumvallazione: beh,anche quì non è che si è capito molto circa la scelta di realizzarla da quel versante visto che è così lontana dal centro abitato ma soprattutto così lunga e considerato che per realizzare (senza ancora metterla in funzione) pochi km ci son voluti decenni, chissa quale generazione futura vedrà la fine di quell’opera!
    A proposito di questa strada, sentite un pò cosa mi è capitato.
    Estate 2007 dico 2007, ho il piacere di ospitare alcuni parenti dal nord, facendo su e giù da Torre ovo. si passava davanti al cantiere di quella strada e con aria sodisfatta facevo notare cio che si stava realizzando e che sicuramente avrebbe contribuito a migliorare la viabilità della zona, bastava attendere qualche mese pensavo e la strada sarebbe stata percorribile,POVURU ILLUSU!:
    Estate 2008: stesa spiaggia,stesso mare, stessi parenti, cominciano i primi commenti ( naturalmente quelli loro ed immaginate di che tono) e iu cittu.
    La prossima estate è alle porte ed io stò seriamente pensando che questa volta con i parenti (sempre gli stessi) al mare si andremo ma alla Torretta (almenu evitu na figura ti m…, ca toppu quedda ca lu Cumitatu ne fattu fari cu li Ieni, propria non ci oli).
    Eppuru senza tiniri nisciuna lauria t’ ingigneria,ha gia pinsatu tanta fiati:ca no era statu chiu facili cu erunu fatta na strata ti fori ti fori allu paesi ziccannu tla via ti Sammarzanu e attraversannu la strata ti Francaidda e t’la stazioni era assuta ti retu allu campu sportivu e a stora n’erumu queti? e l’erunu chiamata EXTRAMURALE ‘propria comu alli città. o no?
    Allora, caro figlio di Donna Giulia, tu che hai avuto l’a s vventura di fare il Sindaco di questo sbinturatu paese e quindi sai bene come la politica è diventata l’esatto opposto dell’essere al servizio del cittadino,pensi anche tu che non andare a votare per la Provincia possa essere condivisa dagli elettori di qualsiasi colore politico ,almeno quelli che si recano alle urne scegliendo LIBERAMENTE da chi farsi rappresentare? Beh, fatti visità, sul Blog naturalmente.

  2. @deca. Tutti i partiti avranno il loro candidato alle provinciali e quindi, salvo qualche candidato assegnato a Fragagnano dello stesso nostro collegio, ci saranno parecchi candidati savesi.
    L’ente Provincia ormai è un inutile carrozzone che divora denaro pubblico tra Consiglieri, varie commissioni, assessori e presidente, City manager e sottogoverno. Alla fin fine per interessarsi di qialche stada che non fanno e di scuole che non completano o che non le manutengono in forma soddisfacente.
    Non andare a votare non se sia giusto; dipende dai candidati se sapranno rappresentare Sava. Finora i vari Magggi, D’Oria , De Cataldo, non hanno certo contribuito alla crescita di Sava che, ritengo, sia il paese che è rimasto più indietro rispetto agli altri della provincia tarantina.
    L’istituto ITIS fù progettato ed appaltato durante la presidenza di De Cataldo e , non vorrei sbagliarmi, l’ingegere progettista o D.L. è stato un suo parente..
    Senza ottenere risultati positivi,abbiamo avuto per 10 anni Maggi come comsigliere e D’oria per 5 anni durante i quali è stato Vice presidente dell’AQP con i risultati che sappiamo. Infatti dopo quel mandatio l’Ente è stato commissariato. Per quanto riguarda la circunvallazione temo che ne passeranno di stagioni estive per poterla vedere completata.

  3. Ogni tanto vengo a fare un giro da queste parti (intendo nel blog).
    Le valutazioni che leggo di volta in volta mi fanno capire tante cose, tra queste il perchè difficilmente il nostro territorio non riuscirà mai ad uscire da questa “fossa malefica”…. (così definita da molti operatori commerciali che sono costretti ad attraversare il nostro territorio per lavoro).
    ….Non mi va di continuare ad approfondire in queste righe poichè so già che la discussione imboccherebbe strade non utili e diventerebbe sin da subito sterile.

    La burocrazia ha le sue lungaggini ovvero i suoi tempi, ma se l’impegno è costante qualcosa, anche nel lungo termine, potrà vedere la luce ….
    …L’unica cosa che mi sento di chiedervi è di ragionare sulle carte, almeno per quelle che esistono…. si rischierebbe altrimenti di fare inutile populismo e pettegolezzo. Troppe sono le parole che si spendono inutilmente…

    Per approfondimenti sugli argomenti da voi sollevati:

    http://www.pdsava.org/index.php?option=com_content&view=section&layout=blog&id=4&Itemid=21

    buon fine settimana

    Ivano Decataldo

  4. E’ sospetta la consecutio con cui sono stati riportati sui vari blog gli argomenti di cui trattasi.
    -deca alle ore 11,43 odiene fa il suo intervento e tocca gli argomenti : circuncallazione, Bradanico Salentina , ITIS, , contemporaneamente vengono inseriti da Ivano De cataldo, segretario sezionale del PD nonchè assessore all’innovazione tecnologica nel Blog del PD-Circolo di Sava, gli atti ufficiali inerenti le problematiche trattate da un certo “deca”. Non vorrei essere sospettoso ma dall’affinità degli pseudonomi (deca e DeIv, sono la stessa mano?) e dalla curiosa concomitanza degli interventi su questo Blog e quello del circoo PD ci sia stato un tentativo (mal riuscito) di provocazione.
    E’ un dato incontrovertibile che la lentezza , non solo burocratica, (è solo una scusante) della definizione di tali progetti, non è altro che un modo come un altro a succhiare denaro pubblico. Quando sono cominciati i lavori all’ITIS e alla Bradanico Salentina, Ivano aveva ancora i pantaloncini corti e temo , purtroppo, che queste due opere, al di là delle ultime delibere, i lavori non saranno mai completati, in quanto vi è una carenza progettuale ed attuativa che rendolno le 2 opere inutilizzabili.
    Una curiosità, e spero che l’assessore questa volta risponda: invece di pubblicare questi atti sul Blog del PD , perchè l’assessore all’informatizzazione, Ivano, non si prodiga, visto che è un esperto, a far partite il sito del comune dove il cittadino può attingere notizie ed atti. Il Sito del partito, oltre la funzione informativa, ha la funzione promozionale che non a tutti può interessare. Infatti Aldo Maggi, consigliere provinciale prossimo Pd (o già) , incomicia la sua campagna elettorale col Blog del partico. In particolar modo ho notato nel sito un attegiamente di autopromozione di Spagnolo, Lacorte e dello Stesso De Cataldo. Non parole e frasi di circostanza, (vedi Museo) ma fatti e impegno reale. Si dia da fare e non si atteggi a censore di “inutile populismo e pettegolezzo”. Non è pettegolezzo, è realtà che solo Ivano intende contestare. Se Sava è “fossa malefica”, la colpa è da ricercarsi nei personaggi ai quali ora lui stesso èvicino

  5. Mi spiace che guarda caso i più giovani del partito risultino essere i più attivi e si preuccupino delle problematiche cercando di prodigarsi al fine di conseguire dei risultati e che ci tengono affinchè le nuove tecnologie aiutino a far veicolare le informazioni. Mi sembra sufficientemente fisiologico un atteggiamento di questo genere.

    Per ciò che riguarda le coincidenze, sarei proprio uno sprovveduto se avessi inserito un nick “vicino” a me e se avessi inserito documenti e post in sequenza ravvicinata.

    I documenti inseriti nel sito del PD li avevo li pronti da un paio di settimane ma non avevo proprio tempo di inserirli. Sono sempre in giro per cercare soluzioni ai problemi che in molti casi altri hanno creato, spesso anche non facendo assolutamente niente. Tornando a noi, ho colto l’occasione per inserire i documenti sul sito e successivamente ho risposto al post.
    …………………………………….
    Appunto perchè ne so qualcosa di informatica stò risolvendo alcune delle Str….te fatte in passato in modo non solo da poter attivare quanto prima il nuovo sito istituzionale del comune e farlo FUNZIONARE (sappiamo benissimo che non serve a nulla presentare un “contenitore vuoto” almeno 4 da che io ricordi) compresa la tua o tue amministrazioni).

    Gli uffici stanno superando limiti tecnologici che si portavano dietro da anni. Ieri mentre con il consigliere Spagnolo davamo un’occhiata tra i documenti storici del Comune ci siamo resi conto ad esempio che il registro del protocollo usato nel nostro comune fino al 31 dicembre 2008 era identico a quello usato sin da 45!! … probabilmente se avessimo cercato avremmo trovato qualcosa di antecedente.

    Inquanto alle insinuazioni sui presunti annunci vedo proprio che abbiamo tempo da perdere , da sommare a quello per andare fino in tipografia per assicurarsi che vengano affissi dei manifesti screditando le associazioni che lavorano sul territorio … cosa centra la tipografia con le affissioni??? … boh!! … a buon intenditore buone parole..

    Cmq, prima di parlare in modo così superficiale e inutile, GENERALIZZANDO, perchè non chiedi informazioni a chi ti sta intorno e magari ha avuto modo di conoscermi, in questi anni ho fatto diverso associazionismo e mi sono reso disponibile in diverse iniziative, mettendo a disposizione il mio tempo, le mie risorse materiali, la mia conoscenza ed esperienza, spesso rimettendoci anche dei soldi….. e tutto questo senza chiedere nulla in cambio.
    Egoisticamente l’ho sempre fatto per accrescere la mia esperienza e per mettermi in gioco, ma guarda il caso questa mia esigenza risulta essere una bella forma di altruismo.
    Mi sono fatto in quattro pur di essere d’aiuto agli altri e sperando di far rinascere quell’interesse e quella voglia ai più giovani. Ho donato sempre con gioia me stesso perchè ci ho sempre creduto e tuttora non ho (ancora)perso la forza, sto solo acquisendo più consapevolezza delle difficoltà che dall’esterno non si vedono.
    Per ciò che riguarda le questioni interne al PD, se ti interessano tanto, e penso che sia così, visto che a quanto pare hai avuto il tempo per leggerti il nostro statuto e ti interessano le questioni economiche, benchè io apprezzi che voi abbiate tutto questo interesse verso di noi, non potrò accontentarvi: sono informazioni che solo i tesserati possono avere, ma non credo siano interessanti ai fini della discussione politica.

    Grazie a questo blog cmq ho scoperto che sono ancora in grado di stupirmi, visto tutta la fantapolitica di cui si fa sfoggio.

    Ho scritto queste righe ma mi rendo conto di aver sprecato già troppo tempo, visto l’inutilità delle osservazioni e delle domande a me rivolte; purtroppo ho il brutto vizio di spiegare sempre le cose come stanno e cercare di non alimentare dubbi o fantasie “distorte”.

    Questo sarà cmq l’ultimo commento che invierò per dare spiegazioni inutili, mi limiterò a fornire elementi utili alla discussione quando lo riterrò opportuno.

    Ivano Decataldo

  6. Mi pare che tu pecchi di presunzione e di avere un pò la puzza sotto il naso. Peni che tutti i politici, che hanno occupato incarichi, siano della stessa risma. Io sono stato il primo ed il più deciso sostenitore dell’ informatizzione dell’Ente; lo testimaoniano i miei articoli , le mie battaglie contro alcuni amministratotri ora riconducibili al tuo partito che preferivano spendere soldi, non dovuti, per cassonetti invece che per l’informatizzazione; e sai perchè? Perchè informatizzzare il comune voleva e vuol dire trasparenza … e questo non lo si voleva. Di questo mio impegno può dare testimaonianza l’ex sindaco Corrado.
    Per quanto rigurada il Sito del Comune io mi sono prodigato per la realizzazione, ma non ho mai avuto il piacere di vederlo nascere in quanto dimissionario in favore della famigerata giunta tecnica.
    Cmq per quanto riguarda la sospetta coincidenza ti chiedo scusa per averlo sospettato, ma tu non puoi dire : non parlate a vanvera , leggete gli atti sul sito del PD: Non c’erano li hai messi dopo, fuori termine.
    Hai voluto fare il furbetto.
    Se non vorrai rispondere, è un tuo problema. Dimostreresti che ti comporti come detto prima.
    Buone Palme.

  7. Diciamo che ho imparato a difendermi, è per questo che preferisco i confronti frontali, i blog ed i forum generano incomprensioni inutili, in quanto ai cassonetti sai benissimo che il caso è stato archiviato, facendo spendere degli inutili soldi, come le questioni del chiosco di Demauro, altri soldi spesi per teorie varie di illegittimità, il tribunale li ha dato ragione.
    Con questo non voglio dire che siano tutti lindi e puri ma molte molte si alzano inutili polveroni che non portano altro che ad alzare inutili polveroni.
    Le tue azioni saranno state sicuramente intraprese in buona fede ma hanno avuto solo l’effetto di far spendere non poche migliaia di euro, e gli avvocati sono contenti.

    Cmq, grazie del presuntuoso, lo prendo come un complimento.
    Spero di essere più fortunato di te in quanto al sito e all’informatizzazione, il passo del protocollo è già avviato, posso ben sperare.

  8. P.S. … vuol dire che se avessi messo prima i documenti voi vi sareste presa la briga di andarvi a leggere “le carte” ??? ….
    Nutro seri dubbi, considerando che sono tutti atti pubblicati anche sul sito della provincia, della regione e sui bollettini ufficiali.

  9. E’ meritorio il fatto che tu abbia messo sul sito i documenti, te ne do atto, ma ” L’unica cosa che mi sento di chiedervi è di ragionare sulle carte, almeno per quelle che esistono…. si rischierebbe altrimenti di fare inutile populismo e pettegolezzo. Troppe sono le parole che si spendono inutilmente…” non è il massimo della onestà intellettuale.
    Cmq si dà il caso che la maggior parte dei cittadini hanno altro da fare che spulciare gli atti pubblicati sui siti della regione, della provincia e della G.U. Io personalmento spulcio ogni giorno il sito della Regione puglia e delle associazione di categoria ma solo per gli argomenti che interssano la mia attività( sanità). Ci mancherebbe altro che uno si debba interessare di tutto.
    Io speravo che il comune con il caso dei cassonetti rientasse nelle spese effettuate, ma non è stato così. Sono contento per chi è risultato “pulito”, ma me ne dispiaccio per i soldi che la comunità ha speso e che non avrebbe dovuto spendere. Un risultato l’ho ottenuto, però, ed è quello che interessa me ed i cittadini : Sava dall’inizio del procedimento sembra leggermente più pulita.Poi esistono tre verità: quella dei mass media, quella delle aule di giustizia e quella reale che non sempre coincidono.
    Ma quanti soldi l’Amministrazione spende inutilmente per le cause? …. TAR per i parcheggi a pagamento ne è un esempio… cause per danni a cose e alle persone ecc… E mi rimproveri per i soldi spesi per gli avvocati perchè ho alzato “un inutile polverone”? questa non è onestà intellettuale: questa è omertà. Chiedilo un po ai cittadini cosa ne pensano e poi ne parliamo.
    Per il chiosco di Demauro, non ritengo che tutto sia trasparente. Le concessioni sono individuali e non alienabili. Lo stesso dicasi per altri chioschi abusivi verso i quali le amministrazioni non hanno alzato un dito, decretando il principio dell’illegalità diffusa. E’ la consguenza del bipartisan.
    Cmq quando vorrai confrontarti con me sono a tua piena e costruttiva disposizione. Ciao!

  10. Caro Ivano sono appena tornato dalle funzionui della “Palme” ed ho riletto con più attenzione il tuo post e mi son reso conto che hai scritto non poche imprecisioni.
    1)”Inquanto alle insinuazioni sui presunti annunci vedo proprio che abbiamo tempo da perdere , da sommare a quello per andare fino in tipografia per assicurarsi che vengano affissi dei manifesti screditando le associazioni che lavorano sul territorio … cosa centra la tipografia con le affissioni??? … boh!! … a buon intenditore buone parole..” li per li non ho afferrato il significato e non ho data la giusta importanza, ma ripensandoci mi sono ricordato della circostanza cui tu sicuramente fai riferimento, ma è bene che i lettori sappiano di cosa tu parli (le allusioni specie se sono illazioni sono sempre deleterie)
    Marianna Vinci ,mezzo soprano, di cui Sava ne deve essere fiera, appena ha avuto la certezza della sua partecipazione a “Domenica In”, mi ha telefonato per passarmi la notizia e nella circostanza mi chiedeva se fosse stato possibile trovare uno sponsor per poter stampare dei manifesti in modo tale che i savesi venissero a conoscenza dell’evento. Il giorno stesso c’è stato il consiglio comunale e sono salito, (alla fine), per assistere alla seduta. Vedo l’assessore allo spettacolo Sig.ra Serio e la metto al corrente del fatto chiedendole se fosse possibile che il comune patrocinasse l’evento, finanziando la stampa di manifesti onde evitare di chiedere in giro agli operatori commerciali: La Sig.ra Serio ne parla al Sindaco che assente, ma che cmq avrebbero dovuto chiedere all’ufficio se fosse possibile erogare il finanziamento ed eventualmente servirsi di qualche associazione locale tipo ARCI calipso. A me non interessava come, ma il risultato. Comunico tanto a Marianna che a pochi giorni dalla sua esibizione in TV mi telefona per chiedermi dei manifesti. Atteso che vengo a sapere da Carmela Serio che la tipografia scelta era Biasco e che essendo un mio amico oltre che suo cliente, la rassicuro che sarei passato personalmente (è a Mandura dove opero e quindi non “ho perso tempo”) per chiedere a Giuseppe Biasco lo stato d’arte. I manifesti erano pronti e sarebbe passata la presidente dell’ARCI calipso a ritirarli. Punto:questi sono i fatti. Le tue illazioni criptiche non fanno onore a voi giovani…….. La domanda che mi pongo, però: perchè ARCI Calipso e non per esempio Pro LOCO ?….. o altre associazioni? e perchè per forza l’associazione e non direttamente l’artista? Forse bisogna pagare sempre il Dazio?.Concedimi di essere anch’io sospettoso

    2) Dei fatti del PD non me può fregare de meno; la mia curiosità era soltanto dettata da una mia personalissima considerazione che cioè il vostro PD deve ancora fare molta strada per essere un partito moderno e se i giovani si appiattiscono sulle posizioni dei “vecchi”…..moltissima strada, specie se manca l’umiltà che non vuol dire debolezza ma ascoltare l’altro anche se su posizioni differenti..

    3) Se la situazione organizzativa del comune di Sava è quella che tu riscontri ora ma che io ho riscontrato già nel 2005, ricordati che dal 94 amministra Maggi, tuo Sindaco, e che i pochi mesi della Sigra Milizia e di Corrado Agusto non hanno certamente permesso una migliore e più moderna organizzazione degli uffici,.
    Se tu hai scoperto che per il protocollo vengono usati gli stessi registri che si usavano nel 45, non hai scoperto l’acqua calda: fino a qualche hanno fa molti comuni hanno utilizzato (forse ancora ora) lo stesso metodo. Io invece ho scoperto che per gli oneri di urbanizzazione veniva e , purtroppo viene anche ora nonostante il progresso tecnologico, utilizzato un semplice quaderno (non è un registro) dove vengono appuntati i riferimenti delle varie concessioni edilizie con relativi titolari e relativi importi pagati o da pagare. Bene caro Ivano dal “quaderno della credenza” (così veniva chiamato il quaderno dove il negoziante di generi alimentari segnava le spese di quelli che non potevano pagare) sono uscite tante sofferenze di cittadini, tra cui molto noti e vicini all’ambiente politico, che da anni non pagavano gli oneri. Con grande difficoltà e resistenza da parte degli uffici sono riuscito a far recuperare all’Ente circa 80.000 Euro che giacevano nel dimenticatoio. Questo fù il motivo che mi fece scattare l’idea di informatizzare tutti gli uffici e fù allora che mi resi conto che la linea fisica appaltata nel 2001 era carente,nonostante che la ditta fornitrice avesse rilasciato il certicato di realizzazione dell’ impianto “a regola d’arte”. Ancora aspetto risposta di chiarimenti ad una mia nota inviata all’architetto a riguardo. (se non erro l’impianto è costato 30.000.000 delle vecchie e lire).
    Come vedi , non ritengo di perdere tempo a darti dei chiarimenti; tu invece quasi mostri insofferenza per la perdita di tempo cui sei costretto…….. Sei un ragazzo ……impegnato.

  11. Hai ragione Clara! Deca nel trasmettere il suo commento (il primo) ha sbagliato “incipit” e così si è continuato nell’errore. Civoli e Bianchi non c’entrano niente con i cavoli di Sava. e del PD.

  12. Non mi va di continuare questa inutile discussione, almeno fino a quando non si avrà l’onestà intellettuale di specificare anche i dettagli….e non semplificare.
    Potremmo tirar fuori dal cilindro decine di esempi ma sempre e solo per difenderci, ed onestamente dovermi giustificare per errori che tutta la vostra generazione ha commesso mi annoia al quanto.
    Ti consiglio di rileggere tutto ancora una volta per renderti conto che il tutto è iniziato semplicemente perchè io ho consigliato di leggere dei documenti utili alla discussione…. punto! .. Poi, grazie al culto del sospetto che vi offusca la vista (intendo a tutta la “vecchia” classe politica) hai montato un castello di parole.. effettivamente rileggendo anche io ho capito una cosa, che si sta innescando uno stupito scontro, forse generazionale(?) che proprio ho difficoltà a comprendere. Probabilmente le tue vogliono essere solo strumentali provocazioni al fine di stimolarci (esagerando) ma non credo sia solo questo. Mi sono letto un po di commenti sui vari post e mi sono reso conto che fino a poco tempo fa era anche piacevole seguire il blog:commenti anche costruttivi, anche divertenti…. ma da alcuni commenti fa si evidenzia cattiveria, malignità, rancore, e in alcuni capacità di analisi “offuscate”. I post di Corrado partona da alcune sue considerazioni condivisibili o no e approdano in discussioni che non c’entrano na mazza! (lasciatemi passare il termine)
    Concludo dicendo che il blog era molto più interessante e che ora è diventato peggio della piazza, forse perchè dietro un monitor ci sentiamo più liberi, tanto non dobbiamo guardare in faccia a nessuno.

    Comunque ti ringrazio dei complimenti e ti ringrazio del lavoro che ai svolto in amministrazione, almeno ripartiamo da un po di positività.

    Scusami Corrà se qualche volta occupo il tuo spazio inutilmente, cmq prima era più divertente.

    p.s. Marianna ho avuto modo di conoscerla e sono daccordo con te in quanto ad andarne fieri, come di tanti altri talenti che ci sono a Sava, al punto tale che l’assessore Serio ha cercato la via più rapida per poter assegnare il contributo e far stampare i manifesti e, se non ci fosse stata la possibilità li avrei garantiti io personalmente i manifesti, come ho fatto in altre occasioni quando ci sono state difficoltà di reperire fondi. Il tuo comportamento non è stato così chiaro come tu dici, a meno chè Biasco non si sia fumato il cervello: insieme alla tua richiesta ci sono state anche delle affermazioni non molto carine. Cmq il fatto in se lo ritengo molto poco delicato.

    Vi auguro buone feste.

  13. Chiudo la discussione, anche perchè non voglio annoiare gli altri lettori e perchè Corrado si è in….to. Voglio precisare una cosa: il sottoscritto non fa parte della vecchia classe politica; la prima volta che ho partecipato ad elezione come candidato è stata nel 2000. non sono stato mai eletto consigliere comunale, ho fatto l’assessore solo per un anno (maggio2005 aprile 2006). Mi sento molto meno vecchio di quanto tu pensi e non sai quanto sia mentore di giovani capaci in qualsiasi settore. Non c’entra niente “lo scontro generazionale”. Io sono per il nuovo, evidentemente non mi conosci. Una cosa è certa ; sono un grande rompiscatole.!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...