Basterebbe solo questo

Oggi non c’è nessuno che perdendo il lavoro non venga aiutato dallo Stato. C’è la cassa integrazione per i precari, così come per i lavoratori a progetto“. Silvio Berlusconi a Porta a Porta (04/06/09).
Si stima che 1,6 milioni di lavoratori dipendenti e parasubordinati non abbiano diritto ad alcun sostegno in caso di licenziamento“. Mario Draghi all’Assemblea della Banca d’Italia, Considerazioni finali (29/05/09).
Questa è un’informazione di Draghi che non corrisponde alle cose che emergono dalla nostra conoscenza della realtà italiana”Silvio Berlusconi, Radio anch’io (05/06/09).

5 pensieri riguardo “Basterebbe solo questo”

  1. .. e come dargli torto nella ns ITALIA c ‘e’ gente in cassa integrazione da una vita , la ns economia si basa moltissimo su assegni di falsa disoccupazione protratti per decenni , falsa malattia, falso licenziamento per avere la disoccupazione,false attestazioni di indigenza per avere analisi ,medicine ,esami gratuitamente ciechi che girano per il paese ,gente che ha venduto la casa per avere la casa popolare ,..posso continuare,lo stato sociale e’ anche questo e DRAGHI non credo viva sulla luna.

  2. rileggi bene, si parla di lavoratori (essenzialmente precari) che NON avranno la possibilità di godere di questi ammortizzatori sociali. Se poi si parla di truffe, non è su quel dato che posso basare la situazione generale del paese su questo problema. Anzi, da un PdC mi aspetterei una posizione un filino differente. non trovi? Del tipo: “i precari non avranno sussidi perché ci sono troppi truffatori in giro che li percepiscono ingiustamente, ma noi li scoveremo e li puniremo”.

  3. il pdc?cos ‘e’ ? volevo sottolineare che se un paese spreca in modo generalizzato le proprie risorse non puo’ lamentarsi che queste divengano insufficenti.da noi le truffe sono troppo generalizzate sono diventate il sistema con cui vasti strati della popolazione va avanti .

  4. La parolina magica è “nostra” conoscenza.
    Ammessa (?) la buona fede del PdC, il fatto che la “sua” conoscenza della realtà non includa precari esclusi da qualunque forma di sostegno da parte dello Stato non significa che non esistano e che le informazioni di Draghi siano inesatte, gonfiate o – Dio non voglia! – inventate tanto per fare il disfattista.
    Forse se si fosse interessato del Paese e non dei suoi affari personali la “sua” realtà sarebbe stata più simile a quella degli Italiani. E della Banca d’Italia.
    Parlo per me, non ho diritto a chiedere niente e non ho subito un falso licenziamento per usufruire di servizi che non mi spettavano. Da brava e tipica atipica/precaria, finito il contratto ho fatto i soliti tre mesi di “volontariato” in attesa del rinnovo. Che poi non è neanche arrivato. Vorrei almeno indietro l’affitto pagato per fare volontariato per il contribuente, altro che.
    Forse non nella sua conoscenza, ma io esisto.
    E non mi pare di essere un caso unico.

  5. No blogorroica Tu non esisti.

    Non esisti perchè sei invisibile; perchè non hai privelegi da barattare.

    Ed in questo nostro nuovo medioevo Tu sei la serva della gleba.

    Sei una vinta in una guerra che mai Ti hanno dichiarato ma che hai perso.

    Perchè ormai vi sono le corporazioni che si son sprartiti il territorio del potere e chi non ne fa parte è servo della gleba.

    E’ materiale umano liquido da usare come manovalnza intellettuale ma non intelligente.

    E’ la cosa più straziante e che quando per sorte divina o umano sortilegio diverrai parte di una qualche corporazione, allora sarai messa a far da guardia contro i vecchi compagni che non sono entrei in corporazione come i lupi che addomesticati dal padrone divengono i più feroci fra i cani pastori.

    Ho visto una praticante procuratrice tuonare e buttar fiamme contro la corporainze delgi avvocati e divenrine docile pecorina dopo avene superato gli esamei di stato.

    Siamo italiani e per tutti noi vale la strameledittisma regola per cui siamo sempre pronti ad aiutare chi vince. E simao sempre lì scaraffagi a nutrirci di qualche grumo di potere che cade dalla bocca di qualche potente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...