Lo Scorfano for president

Voi che avete portato i vostri soldi all’estero siete dei ladri. E mi avete rubato i miei soldi ogni volta che avete mandato i vostri figli a scuola o siete entrati in un ospedale o avete fatto le vostre richieste in un ufficio pubblico. Senza pagare, mentre io pagavo anche un po’ della vostra quota.

Il fatto che ora questo governo, che non mi rappresenta, vi condoni tutti con una pacca sulla spalla, con uno scudetto fiscale e pure con lo sconto, mi fa sentire un pirla, sappiatelo e ridetene pure. Ma sappiate anche che continuate a essere pur sempre dei ladri. E che avete esattamente l’Italia che vi meritate; mentre io, francamente, mi meriterei un po’ di più.

È un discorso semplicistico, questo? Populistico, banalizzante, demagogico, che non tiene conto delle variabili, che non valuta gli aspetti complessi e articolati, che si presta a strumentalizzazioni e criminalizzazioni, privo di una necessaria qualsivoglia argomentazione? Non me ne frega niente. Ladri.

(Lo scorfano)

Annunci

2 pensieri riguardo “Lo Scorfano for president”

  1. E dirò di più. Solitamente gli evasori sono quelli che si lamentano di più del cattivo funzionamento dei servizi. Doppiamente ladri.
    Scorfano for president anche per me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...