Milanese non si nasce, si diventa

Vengono in farmacia con un’aria apparentemente sicura e determinata, ma non abbastanza da cancellare il dubbio che li rode: si vede che non sono più come voi, che ormai sono “di su”?
Così domandano chiedono s’informano, ma con l’unico scopo di far notare il “nuovo accento”, simbolo ormai di appartenenza – tanto da non avere alcun interesse per le risposte.
Così capita che qualcuno ti chieda un apparecchio per la misurazione per la glicemia “che tanto a voi li regalano” (vero) e “io il mio l’ho dimenticato su a casa” (probabilmente falso), e quando ti informi su che apparecchio avesse usato in precedenza ti senti rispondere: “sa, non so, vengo da Milano”.
Avrei potuto chiedergli “lei è allergico agli antinfiammatori?”, oppure fare la supercazzola, sarebbe stato uguale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...