Eccolo, il tesoretto

I paradossi della cassa integrazione

Nell’ultimo quinquennio del quale sono disponibili i dati (2003-2007) i contributi versati annualmente dalle imprese per la Cassa integrazione ordinaria hanno oscillato tra i 2,3 e i 2,8 miliardi, mentre le prestazioni della Cassa hanno oscillato tra 0,2 e 0,5 miliardi l’anno. Nello stesso periodo, per la Cassa integrazione straordinaria (quella che viene erogata su decisione del Governo, in relazione a crisi di settore), i contributi hanno oscillato tra 1 e 0,8 miliardi, mentre le prestazioni sono state inferiori alla metà di quel gettito. Complessivamente, il saldo attivo della Cassa per il quinquennio ammonta a oltre 13 miliardi di euro.erto, il bilancio della Cassa per il 2008 (ancora non disponibile) risulterà probabilmente vicino al pareggio, mentre per il 2009 segnerà prevedibilmente un passivo non superiore a un miliardo; questo passivo sarà comunque di gran lunga inferiore all’attivo accumulato negli anni precedenti e di fatto incamerato dallo Stato. Che cosa aspetta il Governo a rimettere in circolazione tutto questo denaro per il sostegno dei lavoratori che sono più direttamente colpiti dalla crisi, introducendo la Cassa integrazione e i trattamenti di disoccupazione dove ancora non ci sono?

Annunci

One thought on “Eccolo, il tesoretto”

  1. Ma la disoccupazione e le crisi sono piuttosto una questione psicologica, che bisogno c’è di dare soldi reali?
    I disoccupati (disoccupati? ma esistono davvero?!) farebbero meglio a trovarsi qualcosa da fare. Così si tengono occupati, non ci pensano e la crisi – puf! – scompare.
    Peròbisogna sempre dirvi tutto, eh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...