Secondo i miei standard

Un paio d’anni fa, un amico mi riportava l’idea di ricchezza di un suo conoscente, (*spaventosamente* ricco, ovviamente): avere in banca almeno dieci milioni di euro: quella la soglia per potersi definire “ricco”, secondo lui.

Oggi pomeriggio ero a Taranto per una piccolissima commissione, e visto il pomeriggio meraviglioso, ho deciso di tornarmene a casa (in farmacia) dalla litoranea. Poi, arrivato all’altezza de “le conche”, li ho visti: una coppia sui 30 anni, che tornava mano nella mano dalla spiaggia – asciugamano in spalla.

Ecco, in un secondo ho definito il MIO standard di ricchezza: poter andare al mare il lunedì pomeriggio alla fine di un settembre qualsiasi, e prendersela comoda.

Annunci

Un pensiero riguardo “Secondo i miei standard”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...