Ragioni e torti

Malgrado le iniziali perplessità espresse anche in questa sede, bisogna dare atto a quest’amministrazione, e all’assessore Ariano in particolare, che la scelta di procedere autonomamente verso l’individuazione del gestore del servizio di igiene urbana (in soldoni:  della raccolta dei rifiuti) si è rivelata corretta. Infatti, non solo l’assemblea dell’A.T.O. non ha ancora approvato il progetto consortile, ma addirittura anche il Comune capofila, Manduria, con atto del commissario prefettizio dott. D’Onofrio, ha preso la stessa decisione.

Il progetto del nuovo servizio da mettere in gara d’appalto al più presto, dovrebbe essere discusso in consiglio comunale entro la fine del mese.

Annunci