Di tutto, di meno

Un programma televisivo geniale, “il più grande italiano di tutti i tempi”.

mettere in competizione Laura Pausini con Leonardo da Vinci o inserire nell’elenco un evasore fiscale come Valentino Rossi cancellando Camillo Benso di Cavour, uno degli artefici dell’unità d’Italia, è l’ennesimo affronto alla storia e alla decenza, un incoraggiamento all’ignoranza di massa, un insulto alla cultura e alla memoria dell’intero paese.

(via Civati)

ps: aggiungo il pronostico: vince padre Pio.

Annunci

Un pensiero riguardo “Di tutto, di meno”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...