E noi?

Ai tempi dell’elezione del sindaco Maggi, a firma del commissario prefettizio venne presentato alla Regione Puglia un porgetto per il bando dei PIRP (piani integrati di recupero periferie). Alla base l’idea di riqualificare l’area cosiddetta del “cimitero vecchio”, e la realizzazione della zona 167, prevista da decenni e mai realizzata; il tutto con la costruzione di circa 150 appartamenti e qualche decina di villette a schiera oltre alla realizzazione di verde pubblico e standard.

In pratica: una gigantesca variante urbanistica approvata ala chetichella grazie alla semplice firma della dott.ssa Buccoliero, che all’epoca riuniva poteri del Sindaco e del Consiglio Comunale.

Quel progetto, costato circa 30000€, è rimasto per lungo tempo solamente un debito fuori bilancio, visto che le procedure per l’assegnazione dell’incarico non consentivano nemmeno un corretto pagamento per i professionisti che lo avevano redatto. In più, era stato pure escluso dalla graduatoria senza nemmeno essere stato esaminato per palese non corrispondenza ai requisiti del bando.

Arrivati all’estate scorsa, si è improvvisamente venuto a sapere che il PIRP savese sarebbe stato approvato. Poi, a leggere meglio, si è capito che i progetti non finanziati sarebbero andati ad alimentare un elenco opere il cui finanziamento sarebbe stato possibile attraverso i fondi destinati al programma “AREA VASTA”. Poi, e siamo a un paio di settimane fa, dell’elenco di opere di cui era stato previsto il finanziamento attraverso Area Vasta, completamento fogna bianca, parcheggio asservito alla cappella di Pasano, rifacimento piazza Spagnolo Palma, è rimasto solo quest’ultimo.

Pochi giorni fa, sono stati siglati gli accordi di programa relativi ai piani PIRP approvati dalla Regione Puglia:

Venerdi’ 29 Gennaio alle ore 12,00, presso la Presidenza della Regione Puglia, verranno sottoscritti gli Accordi di Programma con 21 Comuni pugliesi per l’attuazione dei PIRP (Piani di Riqualificazione delle Periferie). A porre la firma ai documenti sarà il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola.
I 21 Comuni, rappresentanti dai rispettivi Sindaci, sono i seguenti: Bisceglie, Bitetto,Casarano, Conversano, Corato, Manfredonia, Novoli, Triggiano, Carlantino, Celenza Valfortore, Cisternino, Copertino, Gagliano del Capo, Noci, Ortanova, San Marzano,San Pancrazio, Stornarella, Rutigliano, Neviano e Trinitapoli.

Un paio di domande, ora:

  • è vero che alle ultime riunioni in cui si sono decisi i finanziamenti dell’Area Vasta non ci fosse alcun rappresentante del nostro comune?
  • le varianti urbanistiche sottese alla realizzazione del Pirp sono da considerarsi approvate? E il pirp, inteso come progettazione urbanistica di area, è attualmente approvato e vigente, pur se non realizzato?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...