Dopo il successo di Italia.it

MVB diventa il coordinatore nazionale del nuovo PdL, il PdL 2.0: il partito dei Promotori della Libertà.

Quest’uomo sta male. Ma pure io comincio a non sentirmi troppo bene.

“Abbiamo sempre pensato che la razionalità e il buongoverno bastassero per vincere”, comincia il Cavaliere. “Invece è venuta l’ora di darsi da fare. Gli elettori vogliono di più”. Segue video, con il Berlusconi in carne e ossa sostituito da un Berlusconi in digitale. “Dobbiamo creare una organizzazione militare. Un esercito del bene contro l’esercito del male. Farà capo a me, avrà un coordinatore nazionale, la Brambilla, i coordinatori regionali, provinciali, comunali. Una forza di paladini della libertà”. Si chiamerà, appunto, Promotori della libertà: come i promotori finanziari, in fondo anche la libertà è un valore. L’acronimo Pdl è lo stesso, il simbolo è stato ritoccato al computer, Bondi si alza in piedi e applaude, Verdini resta seduto.

Annunci

4 pensieri riguardo “Dopo il successo di Italia.it”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...