Ciao

Raimondo Vianello si è spento ieri all’età di 88 anni.

Non so se sia stato un grande attore di cinema, ma tenderei ad escluderlo, o almeno i suoi film erano parecchio cretini, in genere –  stile Pieraccioni di oggidì, per capirci.

Ma di tutti i grandi comici degli anni 60/70 lui è stato certamente il più televisivo di tutti: dai cabaret di Antonello Falqui a Casa Vianello, passando per Pressing, dove ha letteralmente inventato un nuovo modo di parlare di calcio, avvicinato solo dal Fabio Fazio di “Quelli che… il calcio”, tanti anni dopo.

Io lo adoravo sin da quando ero piccolo, proprio dai tempi dei varietà in bianco e nero, e quindi non sono obiettivo, ma trovo che alcuni commenti in noti blog “de sinistra” o su Friendfeed siano veramente tristi.

Ok, ha fatto propaganda per Forza Italia e Silvio Berlusconi nel 1994, e allora?

Se siete arrivati al punto che di un attore, di un calciatore, o di un farmacista, dovete per prima cosa valutare l’appartenenza politica, siete messi veramente male.

ps vedo che non sono il solo a pensarla così, meno male.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...