“Non si uccidono così anche i cavalli?”

Da qualche ora, sul campo 18 di Wimbledon si sta facendo la storia (del tennis): la partita fra John Isner e Nicholas Mahut , interrotta ieri sera alla fine del quarto set, è al momento sul punteggio di 55 pari, dopo 6 ore e mezza di gioco.

update: sospesa per oscurità (di nuovo!) sul 59 pari, a guardare le statistiche del match viene da ridere…

update2: quando cominciavo a pensare che alla fine del torneo i due sarebbero stati ancora lì sul campo 18 a giocare senza superarsi, ha vinto Isner

Calderoli, dove sei?

Fra le (pochissime) cose buone fatte da questo governo, c’è sicuramente la semplificazione delle procedure per la somministrazione dei farmaci stupefacenti (morfina e derivati, per capirci): dall’oppressiva regolamentazione finalizzata a prevenire un uso illecito dei farmaci da parte di tossici o spacciatori, si è data finalmente la precedenza alla necessità sacrosanta di semplificare l’accesso alla terapia del dolore da parte degli ammalati. Quindi via l’obbligo dell’utilizzo di particolari modelli ministeriali e anche dell’obbligo di annotare su appositi  registri di carico e scarico la movimentazione dei farmaci: alleluja.

Ne avevo già parlato qui, ma se lo ricordo è perché questo governo da operetta ha pensato bene di introdurre l’obbligo di un registro per… gli apparecchi elettromedicali ritirati in permuta.

Davvero, non sto scherzando.

E con tutta la classica serie accessoria di rotture di coglioni: versamento annuale per iscrizione al registro degli smaltitori, obbligo di tenuta del registro, produzione di ricevute, raccomandate di segnalazione del deposito, insomma… la solita gigantesca minchiata legislativa fatta per complicare le cose semplici con obblighi inutili fino renderle impossibili.

Ma non era il governo della semplificazione?

Frappampina invece che fine ha fatto?

Nicola Caricola fa il distributore del caffè Lavazza in Sudafrica.

Vi ricordate di Nicola Caricola? Classe ‘63, difensore centrale negli anni Ottanta e Novanta: pilastro del Bari, riserva di lusso alla Juve, protagonista del Genoa che sconfisse il Liverpool ad Anfield. Oggi vive a Città del Capo. Ha creato una società, la Nicaf, esclusivista della Lavazza per il Sudafrica. Trenta dipendenti e tre soci speciali: Vialli, Massimo Mauro e Franco Baldini. I primi due commentatori Sky, il terzo braccio destro di Capello nell’ Inghilterra.

(via Indiscreto)

links for 2010-06-21

  • Oggi Sconcerti si chiede sul Corriere della Sera – ed è davvero un’affermazione scontata, tanto è ovvia e condivisibile – se Cassano, Balotelli, Totti o lo stesso Del Piero non avrebbero fatto meglio di Camoranesi, fermo da un anno e ieri inguardabile. All’estero però il problema numero uno dell’Italia di ieri non è considerato l’assenza di questo o quel giocatore, bensì proprio le decisioni tattiche di Lippi. Secondo Zonal Marking – il sito di esperti di tattica e maniaci delle statistiche – sono state le decisioni del commissario tecnico a permettere alla Nuova Zelanda di trovare il pareggio.
  • Dal tardo 2008 un mito si aggira per il mondo: che quella serie di eventi che chiamiamo “crisi” sia stata il frutto puro, duro e nocivo dei mercati lasciati a se stessi e della concorrenza economica esercitata in totale libertà, senza regolatore, senza governi, senza banche centrali, senza (dis)incentivi fiscali, insomma senza lo "stato"  nelle sue molteplici articolazioni.

    Il fatto che la crisi economica abbia rappresentato una manifestazione della crisi dell'economia di mercato e sia dovuta alle profonde contraddizioni della medesima (economia di mercato) è ormai considerata verità auto-evidente.

    In realtà è una balla. Ma è una balla che piace a molti perché li assolve d’ogni responsabilità. Ovviamente è una balla particolarmente gradita ai politici perché, oltre ad assolverli, chiede loro d’assumere nelle proprie mani ancora piu poteri, reddito e vite umane di quanto già non facciano.

links for 2010-06-20

  • This guide will help you find new templates to expand your page-layout repetoire. Some templates must be installed to appear in the My Templates section of the Pages Template Chooser, others are simply customized Pages files that you can edit. Each brings new styles to your project, and some provide models for unusual documents.
  • Anche se sono ovvie mi pare opportuno dirle perché le vedo completamente assenti dal dibattito. Le tre cose sono: 1) la lotta all'evasione non si fa per colmare buchi di bilancio, si fa perché le leggi vanno rispettate; 2) se a un certo punto lo stato diventa più bravo a reprimere l'evasione e aumenta il gettito, questo ha gli stessi effetti di un aumento delle tasse; 3) esiste una cosa che si chiama ''traslazione dell'imposta'' per cui chi paga alla fine le tasse non è così chiaro.
  • 94:30 That's it! What a performance from the All Whites. if you thought gaining a point against Slovakia was something, how about holding world champion Italy to a 1-1 draw! Heroic, inspired and glorious!

Già, che dire?

Francesco Costa sulla copertura RAI dei mondiali di calcio:

Stasera niente calcio, però. Mentre il resto del mondo si guarderà Brasile-Costa d’Avorio, la televisione pubblica italiana trasmetterà “Una voce per Padre Pio”, con Massimo Giletti ed Emanuele Filiberto. Che dire.

PS: poco male, in questo momento in piazza c’è nonno Franco che gorgheggia “Strangers in the night”!

links for 2010-06-19

  • Nel 2009 la condanna è diventata definitiva, e l’incompatibilità di Giuseppe Drago con l’incarico di parlamentare è diventata ufficiale: dovrebbe essere operativa. La legge italiana in questi casi non prevede però alcun automatismo: prevede che la giunta parlamentare delle elezioni esamini il caso e decida col voto come procedere. Il principio che guida la norma è quello della separazione dei poteri e della sovranità del parlamento: un pilastro di ogni democrazia, che diventa però sempre più faticoso difendere quando viene prestato e distorto per le più vergognose delle difese corporative