links for 2010-10-02

  • Ecco, Signora Nirenstein, sarà che io le partigianerie ideologiche che fanno tre capriole non le condivido, né credo sostenibile che si applichi sempre la logica di guerra di Churchill, quella per cui «il nemico del mio nemico è mio amico». Però le vorrei far notare che ieri un suo compagno di partito ha detto, nell’aula del Senato, la più lurida frase antisemita della storia della della Repubblica Italiana. È un suo compagno di partito. Suo, non mio. E adesso sono solo cazzi suoi.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...