links for 2011-02-01

  • Si può dire di un giornale: mi fa schifo?

    Io penso di sì e allora lo dico: Libero mi fa schifo.

  • Non fosse stato (l'ennesimo) anno tragico per l'economia e, ci azzardiamo a dire, la società italiana, questo è stato quasi un anno divertente. Vedersi sgretolare, neanche tanto lentamente, la sicumera di Colui Che Tutto Ha Previsto sotto i colpi di un debito pubblico sempre più alto e di una economia sempre più incapace di crescere, qualche soddisfazione la procura. E vedere il ritardo con cui media, politici e potentati vari (buona ultima la Marcegaglia) hanno reagito a questa caduta degli dei ha pure procurato qualche soddisfazione.
  • L’Italia vista da DLD è un paese lontano, chiuso in sé stesso, senza prospettive. Il potere economico, salvo rare eccezioni, preferisce autoconservarsi e godere della propria posizione di rendita, cercando di frenare i cambiamenti globali, più interessato alle chiacchiere di Capri, Cernobbio, Portofino che di quanto è parte del dibattito in corso su scala internazionale. Dove sono i Burda italiani? I grandi gruppi editoriali e internet italiani, quali occasioni comuni hanno di riflettere intorno ai grandi temi? Possibile che il fine ultimo sia solo quello di avere un bilancio positivo a fine anno e di trasmettere l’azienda ai propri figli? Nessuna ambizione di migliorare la società? Nessuna ambizione di partecipare alle sfide internazionali oltre confine? Nessun interesse a diventare interlocutori in un dibattito globale in cui internet, media e tecnologia sono il motore del cambiamento e dell’economia di domani?
  •  allo stesso tempo, il progetto di fare del PD un partito identitario non può sbarazzarsi delle primarie facilmente perché le primarie sono l’unica caratteristica identitaria del PD. Di per sé sono solo uno strumento, una regola per prendere alcune decisioni in merito alle candidature. Tuttavia, sono state sempre caricate, da tutti i dirigenti da Bindi, a Bersani, a Veltroni, a D’Alema, di significati superiori: democrazia, partecipazione, popolo, in opposizione al leaderismo dispotico del centrodestra. Tra l’altro, varie centinaia di migliaia di persone sono state convinte della genuinità di quel messaggio. Senza le primarie, come si riconosce l’identità del PD?
  • It's been quite a while since Apple's tight reins on the App Store were a subject worth discussing, but they're back in the spotlight now following the company's rejection of Sony's Reader app for iOS. The reasons given to Sony were that Apple will not no longer accept applications that permit in-app purchases of content that don't go through Apple itself, and, moreover, will not tolerate apps that access material purchased through external content stores
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...