In sintesi

(da Spinoza.it)

Annunci

Ricordiamola così

Il dato provinciale

Avetrana: confermato De Marco (PDL)

Carosino: vince Chiloiro (SEL, IoSud, UDC)

Fragagnano: ancora incertezza, con 4 candidati fra il 20 e il 30%. Il sindaco verrà eletto da meno di un terzo degli elettori. In vantaggio Andrisano (PDL)

Ginosa: nettamente in vantaggio De Palma (PDL)

Grottaglie: si prospetta ballottaggio fra Alabrese (PD) e Ragusa (PDL)

Laterza è eletto Lopane (centrosx) col 57% dei voti

Massafra: confermato Tamburrano (PDL), con oltre il 50% dei voti

Monteparano: nin zo

Roccaforzata: Iacca (centrodx) in vantaggio su De Monte (centro sx)

S. Giorgio Ionico: a metà scrutinio, Grimaldi al 44,1%, Quaranta al 26,5%, Venneri al 20,5%, Tomaselli all’8,8%

Statte: si conferma Miccoli (centrosx)

Torricella: il centrodx si riprende il comune con De Pascale, nettamente sconfitto Peppo Turco (55% a 37%)

(via Corriere del Giorno)

Il dato saliente

A Carosino, è eletto sindaco Chiloiro, il candidato di  SEL, IoSud e UDC (!). Battuti Pd e PdL.

Un vero labbbboratorio politico.

links for 2011-05-10

  • Microsoft è vicina all’acquisizione di Skype Technologies SA, la società proprietaria del noto software per telefonare ed effettuare videochiamate attraverso Internet. Così scrive il Wall Street Journal, aggiungendo che l’accordo potrebbe essere ufficializzato già martedì mattina ma non è ancora chiuso del tutto. Microsoft sborserebbe una cifra tra i 7 e gli 8 miliardi di dollari. Sia Microsoft che Skype non hanno commentato.

Buone notizie, ogni tanto

Con delibera 54 del 24 marzo 2011, la Giunta Regionale ha approvato il completamento del tratto della Bradanico-Salentina da Manduria alla congiunzione con la Taranto-Grottaglie.

(Non trovo il testo della delibera, se non citato nelle lamentele del presidente della provincia di Lecce, Gabellone)

Intanto, secondo l’assessore Mancarelli che ha preso a cuore il progetto, entro il 31 dicembre 2011 dovrebbe essere consegnata alla cittadinanza il nuovo istituto “Oreste Del Prete”, dopo quasi trent’anni di lavori. Si tratta di una scuola modello con 24 aule, 14 laboratori, palestra e auditorium con 500 posti.

Poteva andare peggio, poteva piovere (c)

Il consiglio dei ministri ha emanato il decreto con le nuove modalità d’incentivazione per la produzione di energia elettrica tramite il fotovoltaico.

(Lo trovate anche qui) Gli operatori del settore non sembrano averla presa benissimo.

Centocinquanta aziende hanno affidato a Sos Rinnovabili il compito di avviare un’azione legale collettiva contro il decreto Romani e, di conseguenza, contro il IV Conto Energia che ha da poco ricevuto il via libera del Governo. Il primo ricorso verrà presentato alla Corte di Giustizia Ue, «perché il decreto del 3 marzo scorso – così come il Commissario all’energia Oettinger ha sottolineato in una lettera inviata al ministro Romani – non recepisce la direttiva europea che prevede lo sviluppo delle rinnovabili, ma anzi limita la crescita delle energie dal sole».

La chicca per me è il bonus del 10% sugli incentivi per chi utilizza pannelli europei.

Questi erano i liberisti, eh?!