Quasi quasi la prossima volta voto Boccia

Un amico  è andato questa mattina alle 10 in ospedale per una visita urologica prenotata esattamente 6 mesi e 11 giorni prima. Dopo aver aspettato inutilmente sin quasi a mezzogiorno, è stato finalmente avvisato che il medico era in riunione e non si sapeva a che ora si sarebbe liberato.

Morale della favola, ha dovuto prenotarne un’altra, ottenendo un appuntamento per il 17 luglio 2011.

Alla fine, circa 14 mesi per una visita.

Niente male, no?

 

Annunci

Che spettacolo!

Schermata 2010-02-13 a 01.43.34.png

E’ partita la prima regata dell’America’s Cup, a poche miglia dalla boa di bolina BMW Oracle ha 3/4 di miglio di vantaggio su Alinghi.

Uno spettacolo meraviglioso: due autentici mostri impegnati in una regata che non ha uguali nella storia della vela, nel bene e nel male. Vedo James Spithill al timone sopravento sollevarsi di una dozzina di metri sull’acqua, o l’equipaggio che passa da un siluro all’altro carponi, per evitare di cadere in mare da un’altezza considerevole e ad una velocità di circa 20 nodi… assurdo! Ma vedo anche quelle piccole cose che si fanno pure sulle barche a vela di 6 metri: cazzare un meolo, agganciare una drizza alla vela di prua, le procedure di partenza… quelle cose che ti ricordano che, pure ad un livello infinitesimale, quello è anche il “tuo” sport.

Fantastico.

Per chi non fosse alla tv, qui c’è lo streaming in diretta.

update: BMW ha vinto con 3km di vantaggio.

Cuori in attesa

Giusto per darvi un’idea dei tempi d’attesa attuali per una visita cardiologica con annesso ECG (elettrocardiogramma) presso l’ospedale di Manduria.

immagine-12