2 numeri 1 nello stesso giorno

Venerdì scorso, durante il torneo di tennis di Pechino, Flavia Pennetta è diventata la seconda giocatrice nella storia del tennis femminile moderno a battere nello stesso giorno la numero uno del tennis in singolare (Caroline Wozniacki) e la numero uno nelle classifiche di doppio (Lisa Huber).

L’unico precedente è Steffi Graf, che batté Martina Navratilova sia in singolare che in doppio nelle finali del torneo di Berlino del 1986. La Navratilova era infati la numero 1 in entrambe le specialità.

Annunci

Game, set match Pneda!

Pennetta
Lo dicevo io che il servizio notturno durante lo usopen non è così male: non avessero bussato questa notte alle 2:30 mi sarei perso la meravigliosa rimonta di Flavia Pennetta contro Vera Zvonareva(*).
Dopodomani, i quarti di finale contro Serena Williams.

(*) la pagina di wikipedia è già aggiornata al risultato della partita di questa notte!

Ieri sera, in TV

flaviapLa vigilia di Ferragosto cosa c’è da guardare in TV? Sport, naturalmente. Oddio, su rai due c’era Calendar Girls, che la socia mi diceva essere molto carino, ma vuoi mettere?
Così ho prima gioito per la vittoria di Flavia Pennetta, e il suo ingresso nella top ten WTA, poi mi sono rovinato la serata guardando in differita l’ignobile, invereconda e umiliante sconfitta con la Francia per le qualificazioni agli europei di basket. Una partita da vergognarsi, davvero. Perdere si può, e con chi è più forte viene pure naturale, ma guardare quelle maglie azzurre vagare come fantasmi senza idee, senza energie né voglia né orgoglio, con il linguaggio del corpo di chi vorrrebbe essere ancora in vacanza, è stato davvero avvilente.
E così, per la prima volta dal 1961 (ma allora fu per scelta), l’Italia non giocherà gli europei.