Fermate tutto

Se state leggendo questo post fra le 15 del 25 novembre e le 15 del giorno successivo, lasciate perdere tutto, datevi malati, chiudetevi  in camera.. insomma, fate un po’ come volete ma correte a dare un’occhiata qui: i messaggi intercettati a cavallo dell’attentato dell’11 settembre da e per gli uffici del world trade center. Emozionante, terrificante, commovente. Fate un po’ voi.

94-THE WORLD TRADE CENTER HAS JUST BLOWN UP, WE SEEN THE EXPLOSION OUTSIDE OUR WINDOWS. TERESA… –

BOMB DETINATED IN WORLD TRADE CTR. PLS GET BACK TO MIKE BRADY W/A QUICK ASSESSMENT OF YOUR AREAS AND CONTACT US IF ANYTHING IS NEEDED AT 212-647-2345. –

UST WANTED TO SAY HELLO. HOPE YOU HAVE A GOOD DAY

 

(grazie a Simona Siri, su ff)

 

 

 

Annunci

Quando ci vuole, ci vuole.

Prodi sfida Berlusconi: “Pubblicate pure le mie intercettazioni! Vediamo se Berlusconi dirà la stessa cosa”. Berlusconi ribatte: “Non ho nulla da temere! Pubblicate pure le intercettazioni di Prodi”

(Spinoza)

Il Grande Orecchio

Titolone de Il Giornale : “Tutti gli italiani sono intercettati”. Occhiello: Il ministro della Giustizia denuncia “Sotto controllo lintero paese. E’ un abuso”.

Più sotto, titolo: “La clinica degli orrori”. Nel riquadro: “Le intercettazioni: Al vecchio metti una protesi infetta, tanto muore presto”.

E’ già tragico, ma è dopo che viene il peggio.

Secondo quanto riportato da Il Giornale, il ministro Alfano “ribadisce che al disegno di legge per limitare l’uso delle intercettazioni si sta lavorando a via Arenula e che forse venerdì il testo arriverà al Consiglio dei ministri.” E ancora: “Il ministro dice che andranno indicate «le categorie di persone assoggettabili»(!), poi fissata «la natura dei reati per i quali si possono richiedere» e infine stabilito il «termine massimo per la loro durata».

orecchio.jpg