Sindaco, fatti un favore

Rinuncia a presentare denuncia contro la giornalista Lucia Iaia. E’ una cosa che non ha senso, perché è stupida, oltre che ingiusta.

Ammesso e non concesso che sulla questione delle ossa “apparse” al cimitero ci sia stata strumentalizzazione o malafede da parte di qualcuno, che senso ha prendersela pure con chi semplicemente riporta la notizia? Per di più in modo corretto, a mio avviso.

Basterebbe pensare all’inopportunità evidente, alla certezza di erodere ulteriormente un consenso già non entusiasmante, o alla considerazione che soldi stanziati per una causa di questo tipo sarebbe molto meglio utilizzarli in altro modo.

Piuttosto mi domando: essere di sinistra è solo una questione che riguardi la bandiera con la quale presentarsi alle elezioni? Com’è possibile che mentre mezzo paese si mobilita per bloccare la legge bavaglio contro giornalisti e magistrati  sia proprio un’amministrazione “di sinistra” a ricorrere a simili provvedimenti?

Ma forse la vera domanda è: cosa c’è di sinistra (stavolta senza virgolette)  in questa amministrazione?

La cosa divertente è la motivazione