Effettivamente…

‎”Il Presidente Berlusconi ha dimostrato con fatti concreti la sua grande fiducia nei confronti delle donne”. Mara Carfagna, Ministro delle Pari Opportunità (qualunque ulteriore commento rovinerebbe l’efficacia della battuta)

(dal fb della socia)

Annunci

Ebbrava la Carfagna

Durante la cerimonia in quirinale di celebrazione della giornata contro l’omofobia, Mara Carfagna si è resa protagonista di un gesto bello almeno quanto raro: non solo ha chiesto scusa di precedenti atteggiamenti di chiusura verso il mondo glbt, ma addirittura dando meriti ad una collega/avversaria politica:

«Consentitemi un pensiero particolare all’onorevole Paola Concia», ha detto, riferita alla deputata lesbica del Pd, «per avermi aiutata a sfondare il muto della diffidenza della quale penso di essere stata vittima e inconsapevole responsabile». Merce rara, l’autocritica pubblica: figurarsi se poi implica che l’avversario politico possa averti addirittura insegnato qualcosa.

Applausi, davvero.

Rimane però il piccolissimo particolare che a tutela  delle pari opportunità abbiamo avuto per due anni un ministro dalle posizioni pregiudizialmente ostili agli omosessuali, che non è cosa da poco, mi pare.