E noi?

Ai tempi dell’elezione del sindaco Maggi, a firma del commissario prefettizio venne presentato alla Regione Puglia un porgetto per il bando dei PIRP (piani integrati di recupero periferie). Alla base l’idea di riqualificare l’area cosiddetta del “cimitero vecchio”, e la realizzazione della zona 167, prevista da decenni e mai realizzata; il tutto con la costruzione di circa 150 appartamenti e qualche decina di villette a schiera oltre alla realizzazione di verde pubblico e standard.

In pratica: una gigantesca variante urbanistica approvata ala chetichella grazie alla semplice firma della dott.ssa Buccoliero, che all’epoca riuniva poteri del Sindaco e del Consiglio Comunale. Continua a leggere “E noi?”

Addio PIRP

Se è vero quanto segue, si prospettano tempi duri per il mercato immobiliare – e affitti alle stelle, temo. E anche la costruzione di 150 nuove unità immobiliari a Sava nell’ambito del PIRP mi pare un po’ più sfuggente, come possibilità.

Il valore dei mutui concessi dalle banche europee non potrà eccedere il 40% del prezzo dell’immobile. La nuova disposizione è prevista da una proposta di direttiva della Commissione europea in stato avanzato di elaborazione, che ha l’obiettivo di ridurre i rischi di credito e rafforzare i requisiti patrimoniali delle banche. La legge bancaria vigente in Italia prevede una soglia pari all’80 per cento. In pratica, oggi su un immobile del valore accertato di 200mila euro, banche e intermediari finanziari possono erogare fino a 160mila euro. Con il tetto del 40%, invece, sullo stesso immobile del valore di 200mila euro le banche potranno erogare fino a 80mila euro. La cifra eccedente dovrà essere garantita da polizze assicurative con un inevitabile aggravio di costi.

(ilsole24ore)

Giornale di sava, oggi

Il Sindaco Maggi,  in un interessante intervista zeppa di annunci, ci informa che:

  • il mercato settimanale di via f.lli Bandiera verrà adibito per metà alle nuove cucine industriali per le mense, e per l’altra metà verrà offerto alle Poste Italiane per una succursale dell’ufficio postale
  • la prossima settimana verrà azzerata la Giunta per far posto a IoSud (Ninì entra anche tu, ti aspettiamo!)
  • è stato ottenuto un finanziamento di due milioni di euro per il Pirp (chissà se finalmente verranno pagati i progettisti?)
  • la commissione per il contenzioso serviva per trovare una soluzione al problema delle cause di risarcimento, non per fare processi sommari. Comunica comunque che questa storia avrà brutte conseguenze per qualcuno (chi? questo non lo dice, forse è una sorta di avvertimento?)