Una volta ci ho provato pure io, e da allora sono molto cambiato

Game, set match Pneda!

Pennetta
Lo dicevo io che il servizio notturno durante lo usopen non è così male: non avessero bussato questa notte alle 2:30 mi sarei perso la meravigliosa rimonta di Flavia Pennetta contro Vera Zvonareva(*).
Dopodomani, i quarti di finale contro Serena Williams.

(*) la pagina di wikipedia è già aggiornata al risultato della partita di questa notte!

Kiki e Coco

Coco Vandeweghe vincitrice del torneo junior allo Us Open di Flushing Meadows è la figlia di Kiki, negli anni ’80 ottimo giocatore NBA di Denver, Portland e N.Y. Knicks, il cui “marchio di fabbrica” era il jab-step (in pratica un arresto ad un tempo all’indietro dopo finta di palleggio in avanti, per creare la separazione dal difensore utile a scoccare il tiro in sospensione) da allora per tutti Kiki move.

Chissà che la dolce e simpatica Rosetta Vandeweghe, savese di adozione purtroppo scomparsa pochi giorni fa, non fosse alla lontana imparentata con Coco e la sua famiglia.

Domande a New York

E’ iniziato lunedì il quarto torneo dello slam, lo US Open.

Nadal riuscirà a confermare il suo fresco primato nella classifica mondiale vincendo un torneo in cui non ha mai superato i quarti di finale? O Federer piazzerà la zampata del vecchio leone? Oppure Djokovic confermerà la diffusa opinione che il vero numero uno sul cemento è lui?

Ma soprattutto, Ana mi avrà già dimenticato?

ana.jpg