La nuova giunta provinciale

Si in provincia c’era la verifica, non lo sapevate? Ecco il risultato.

Presidente: Gianni Florido. Deleghe alla Polizia Provinciale, Appalti e Contratti, Contenzioso, Beni ed Attività culturali, Biblioteca e Pinacoteca provinciale, Trasporti, Attività produttive, Agricoltura, Caccia e Pesca;

Costanzo Carrieri: vicepresidente e assessore ai Lavori pubblici, Pianificazione e Assetto del Territorio, Urbanistica;

De Gregorio Luciano Domenico: assessore alle Politiche del Lavoro, Formazione Professionale;

Galeota Marta Teresita: assessore alle Politiche giovanili e della Innovazione, Cooperazione sociale, Responsabilità e Bilancio sociale, Trasparenza e Istituti di partecipazione;

Longo Giovanni: assessore al Turismo, Promozione del Territorio, URP;

Conserva Michele: assessore all’Ambiente, Aree Protette, Protezione Civile;

Lanzo Umberto: assessore allo Sport, Spettacolo, Affari Generali e Politiche Comunitarie;

Massaro Francesco Saverio: assessore alla Scuola, all’Università e al Patrimonio;

Gentile Franco: assessore alle Politiche Sociali, Parità, Terza Età;

Mancarelli Giampiero: assessore al Bilancio, Economato e Finanza, Personale.

(Grazie ad Angelo Prontera, su feisbuc)

 

Annunci

Indietro tutta

Verifica finita: il PD, terrorizzato più dalle proprie richieste che dalle risposte ottenute, rientra nei ranghi.

Ci sarà un piccolo rimescolamento di deleghe (radio piazza segnala che il PD prende cultura-sport-spettacolo dando in permuta le finanze) si vota il bilancio e tutto ricomincerà come prima. Almeno per un po’.

Buon fine settimana.

Senza parole

Documento Politico

 

L’iniziativa politico amministrativa del Partito Democratico di chiamare ad un momento di verifica amministrativa la coalizione di governo del paese, segna una sintesi positiva dal confronto diretto tra il PD, partito di maggioranza relativa ed il sindaco Maggi.

Il sostanziale accordo sui temi amministrativi della piattaforma di rilancio avanzata dal PD; la condivisa esigenza di maggiore coinvolgimento sostanziale dell’intero Consiglio Comunale sui temi basilari della vita amm.va; il riconosciuto valore di una discussione approfondita su questo avvio di percorso dell’amministrazione Maggi, insieme con l’irrinviabile patto di rilancio immediato della programmazione amministrativa con particolare riferimento ai Servizi Primari (luce, acqua, fogna, parcheggi, piano dei rifiuti, welfare, sport, cultura, lavoro) in un contesto amministrativo di raccordo operativo nell’esecutivo, sono i punti su cui le due maggiori forze politiche, ritrovano la comunione di intenti che consente di rilanciare la speranza di cambiamento anteponendo agli interessi di partito e di gruppo quelli della Comunità e del territorio.

A tal fine la delegazione del PD ed il Sindaco, esprimono appezzamento per la intelligente e responsabile opera di mediazione svolta dall’ UDC ed in particolare dal suo Commissario Provinciale e dichiarano chiusa la verifica.

Il PD, in conseguenza, invita il sindaco a valutare l’opportunità di una rielaborazione delle deleghe nel quadro delle disponibilità avanzate dal PD stesso; invita altresì gli assessori Ariano-DeSantis-Serio a revocare la propria autosospensione onde consentire la normale ripresa dell’attività amministrativa della Giunta Comunale.

 

 

Sava, 08/05/2008

 

 

Il Sindaco Ing. Aldo Maggi

 

Il Segretario PD Ivano Decataldo

 

Il Capo Gruppo C.re Antonio Buccoliero

 

Il Capo Del. Ass.le Bruno Ariano