Dieci piani di ruvidezza

Considerato quello che vomita su tutto e tutti sul suo “giornale”, la permalosità di zamberone fa molto ridere, devo dire.

Risvolti

Alla fine, di tutta questa storia dei parcheggi e delle carreggiate rimarrà solo che hanno rifatto le strisce pedonali, finalmente.

…e ci voleva Zamberone?

Separati alla nascita /3

Dall’album fotografico di periodicovivvavoce, su fb

Diavolo di un Aldo Maggi

Zamberone organizza la manifestazione del lampino in piazza e lui per dispetto monta le luminarie.

Senso delle proporzioni, e aggettivi come se piovesse

Piazza San Giovanni come piazza Tienammen.

Niente carri armati, eh? E’ solo che Aldo Maggi ha pubblicato un’ordinanza per cui non si possono più esporre cartelli in piazza San Giovanni.

 

Serve un tetto, subito! O almeno un vocabolario

Sul nuovo numero di Vivavoce, Zamberone denuncia che il parco pubblico sia “all’addiaccio”.

 

 

 

 

Passo all’opposizione

L’amministrazione Maggi ha deciso di denunciare anche Giovanni Caforio, dopo Lucia Iaia e Mimmo Carrieri.

Non è che parteggi per Zamberone, visto che  ho scritto più volte su questo blog come la penso sul suo giornale, ma credo che le battaglie personali non si combattano con i soldi pubblici.

Il sindaco è convinto di essere stato diffamato? Chiami il suo avvocato e presenti querela  pagandosi l’avvocato di tasca propria, semplice semplice.