“Ah, Zavoli, è un emergente”

Dal nostro inviato a Piazza Navona