Apperò!

audace250px “L’audace bianco sporca il resto” dei Leitmotiv è il disco della settimana su Caterpillar, Radio2!

(Grazie a Enrico, via feisbuc)

Annunci

Tira una brutta aria

Fai le domande “sbagliate” e in tre giorni hai già la polizia a casa.

Quando vuole, la giustizia è veloce. Siamo Dario e Alessandro, due cittadini che si interessano alla politica. Vorremmo raccontare quel che può accadere oggi in Italia a chi osi fare una domanda a un parlamentare.

Un nostro dipendente, come dice Beppe Grillo. In questo caso l’onorevole avvocato professore Gaetano Pecorella.

Secondo i miei standard

Un paio d’anni fa, un amico mi riportava l’idea di ricchezza di un suo conoscente, (*spaventosamente* ricco, ovviamente): avere in banca almeno dieci milioni di euro: quella la soglia per potersi definire “ricco”, secondo lui.

Oggi pomeriggio ero a Taranto per una piccolissima commissione, e visto il pomeriggio meraviglioso, ho deciso di tornarmene a casa (in farmacia) dalla litoranea. Poi, arrivato all’altezza de “le conche”, li ho visti: una coppia sui 30 anni, che tornava mano nella mano dalla spiaggia – asciugamano in spalla.

Ecco, in un secondo ho definito il MIO standard di ricchezza: poter andare al mare il lunedì pomeriggio alla fine di un settembre qualsiasi, e prendersela comoda.

In questo mondo di ladri

Il nuovo scudo fiscale…

E SE IL CAPITALE “SCUDATO” VENISSE DA ALTRE OPERAZIONI ILLEGALI…

Anche il capitale frutto delle attività della criminalità organizzata (per esempio spaccio di droga, sfruttamento di prostituzione, traffico d’armi, finanziamento del terrorismo) è di frequente detenuto all’estero illegalmente. E se le organizzazioni criminali volessero approfittare dello scudo per riciclare questo denaro? Il rischio, già fortissimo, grazie alla segretezza garantita, è ora gravemente ampliato dall’emendamento approvato in Senato. Non solo perché estende lo scudo anche alle controllate e collegate estere, società di comodo molto spesso utilizzate per le operazioni di riciclaggio, ma anche perché dispone che le operazioni di regolarizzazione e di rimpatrio non comportino l’obbligo di segnalazione di operazioni sospette in materia di antiriciclaggio da parte degli intermediari e professionisti che ricevono la dichiarazione anonima.

Vendola candidato presidente alle regionali pugliesi del 2010

Non so se lo sarà veramente, ma con la definizione di Berlusconi “panciera attaccata al bassoventre degli italiani”, sentita questa sera a “L’Infedele”, il mio voto se lo è guadagnato. Ancora una volta.

Dopo il congresso

Archiviato il congresso di circolo (a proposito: B 160, F 4, M 6 all’incirca) (ah, sempre più convinto di aver scelto bene) dopodomani consiglio comunale per l’approvazione del riequilibrio di bilancio.
Poi, azzeramento della giunta e ingresso di Iosud in amministrazione.
Dopo ancora, casino nel Pd.